La prostituzione in Bangladesh

Il Bangladesh è tra i paesi più densamente popolati del mondo e ha un elevato tasso di povertà. Oggi la prostituzione, anche minorile, è una necessità dato che una prostituta costa dai 2 ai 4 dollari all’ora in un paese in cui 60 milioni vivono nel corso della giornata con meno di 1 dollaro.

In questo remoto villaggio vicino al porto, dove i camionisti attendono lo scarico delle merci, si è formata una baraccopoli dove in ogni casa c’è almeno una prostituta.

01

Questo è uno “stato” nello stato e i proprietari sono i tenutari dei bordelli. La malavita ha la sua parte di “protezione”.

02

Servizi igienici sulle rive del fiume Padma.

03

Dalle baraccopoli lungo la strada, formate da oltre 2.000 baracche, vengono gettati rifiuti senza nessuna norma igienica. Da questa foto si può vedere lo stato della zona. Le donne sudate sotto i loro sari, mentre magri uomini bruni possono stare in T-shirt e bere alcol sino allo stremo.

04 05 06 07

Le ragazze che vengono vendute ai bordelli come schiave sessuali.

08 09

I genitori vendono le loro figlie per pochi centesimi, le ragazze diventano schiave sessuali, che devono servire da 15 a 20 clienti al giorno per avere in cambio cibo e l’acqua. Le percosse sono comuni. In caso di ribellione sono possibili torture, stupri di gruppo e tolto il cibo.

10

Le minorenni attirano più clienti. L’intero ricavato da loro “lavoro” va tutto agli sfruttatori. Al fine di attirare i clienti nei bordelli, le ragazze vengono alimentate con «Oradexon» uno steroide, utilizzato per aumentare il peso dei bovini (mucche) nelle aziende agricole.

11

Dopo aver lavorato per le Madame l’importo che riceveranno i genitori per una ragazza(circa $ 5.000) questa può diventare una prostituta indipendente. In genere, ciò si ottiene all’età di 18 anni, che è, quando la prostituzione può essere praticata legalmente.

12

Le prostitute indipendente sono chiamate Bharati. La maggior parte del denaro guadagnato al giorno viene speso per pagare l’affitto della stanza. Le prostitute tendono ad avere un “marito” con il quale scambiando i loro soldi per ottenere una difesa. Questi “mariti” sono chiamati “Baba”.

13

Le malattie veneree sono largamente diffuse. Il tasso di sifilide è al 40%, è frequente il sesso non protetto. Le ragazze non può dire al cliente, che ha già pagato: “Io non vengo con te a fare sesso senza preservativo” Il cliente ha sempre ragione.

14

Da Dacca vengono qui per divertirsi con le ragazze. Non c’è alcun rimorso verso delle bambine. Nessuno di coloro che si accoppia con le minori o coloro che li vendono qui ha un briciolo di coscienza, dopo aver acquistato o sequestrato un minore ai loro genitori.

15 16 17

Ai ragazzi fanno fumare droga detta “bahI”. Dicono che dà loro fiducia sessuale.

18 19 20 21 22 23 24 25 26

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...