1° Giochi Mondiali dei popoli indigeni

Dal 20 ottobre al 1 novembre in Brasile si sono disputati i primi Giochi Mondiali dello sport per le popolazioni indigene, un evento storico. Non c’è stata solo la gara in questi sport, ma di un festival di culture e tradizioni colorate di mondo d’arte indigena.

In generale, questo è raro, ma è stata un’esperienza bella e interessante.

Brasile, 23 Ottobre 2015, nella città di Las Palmas si sono aperti i primi Giochi per popoli indigeni del Mondo. (Foto Ueslei Marcelino | Reuters):

01

L’idea per questi giochi è stata a lungo discussa a livello internazionale tra i popoli indigeni e le Nazioni Unite. (Foto: Eraldo Peres):

02

Cerimonia d’apertura per i primi Giochi Mondiali dei popoli indigeni a Palmas, in Brasile, il 23 ottobre 2015. E ‘canadese. (Foto: Eraldo Peres):

03 04

Bororo – Popolo indiano si cui in Bolivia (circa 2 mila persone) e in Brasile (circa un migliaio) Tra l’altro, l’apertura dei Giochi è coincisa con la luna piena. (Foto di Buda Mendes):

05

Il programma dei Giochi va ben oltre lo sport e gare tradizionali. Il vasto programma culturale della manifestazione presentava: fiere dell’artigianato, una piattaforma di dialogo e un concorso di bellezza. (Foto Ueslei Marcelino | Reuters):

06

Neozelandese alla cerimonia di apertura dei Giochi. (Foto Ueslei Marcelino | Reuters):

07

I popoli indigeni del Brasile con un arco e frecce infuocate, alla cerimonia di apertura dei Giochi, il 23 ottobre 2015. (Foto: Eraldo Peres):

08

Gli eventi sportivi sono iniziati. (Foto di Buda Mendes):

09

Gara di tiro con l’arco, il 28 ottobre 2015. (Foto Ueslei Marcelino | Reuter):

10

Se si gioca a calci e non al calcio della Coppa del Mondo si finisce a terra.

11s

Anche se al calcio regolare ai Giochi è troppo scontato. Si celebra così un gol contro il Brasile. (Foto: Eraldo Peres):

12

Da questo punto di vista è chiaro come i giocatori indigeni differiscono dai giocatori tradizionali. (Foto Ueslei Marcelino | Reuters):

13

Le donne di una tribù Xerente. Si sono lasciate “corrompere” dalla civiltà, in modo che siano i telefonini a fagli dei selfie. (Foto Ueslei Marcelino | Reuters):

14

Grande Capo. 1°  Giochi Mondiali dei popoli indigeni in Brasile il 21 ottobre 2015. (Foto: Eraldo Peres):

15

Bororo  brasiliano è venuto all’evento in tutta la sua dignità. (Foto: Eraldo Peres):

16

Giochi Mondiali dei popoli indigeni, Palmas, Brasile, 2015. Tug of War. (Foto: Eraldo Peres):

17

Foto di Buda Mendes

18

La preparazione per il concorso di bellezza. (Foto: Eraldo Peres):

19

Una partecipante dalla Russia. (Foto: Eraldo Peres):

20

Sembrava un vero e proprio concorso di bellezza tra i popoli indigeni al 1°  Giochi Mondiali. (Foto: Eraldo Peres):

21

Partecipante al concorso di bellezza. (Foto Ueslei Marcelino | Reuters)

22

Un’altra. (Foto: Eraldo Peres):

23

Spettatori soddisfatti. (Foto di Buda Mendes):

24

Gara di tiro con l’arco, il 26 ottobre 2015. La cerimonia di chiusura dei Giochi si è tenuta il 1° novembre 2015. (Foto: Eraldo Peres):

25

 

-oOo-

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...